“Eivissa”: Un intenso e sconnesso viaggio di cambiamento e di eredità

Nel suo primo film, la regista tedesca Tini Lazar si concentra sull’isola di Ibiza. È al centro dell’attenzione. Lazar ha scoperto l’isola nel 2013 ed è rimasta affascinata dalla diversità dei paesaggi pittoreschi e dei suoi abitanti. Ha deciso di realizzare il suo primo film indipendente sull’isola, con pochissime risorse ma pieno di vigore. Tra le attrici del pezzo dal titolo semplice “Eivissa” ci sono le attrici Maya Maria Drücker e Lenka Arnold (nel ruolo principale di Isabelle), entrambe residenti a Ibiza.

Una scena del film "Eivissa"
Una scena del film “Eivissa”

Romanticismo, suspense e misticismo si mescolano in questo film, che parla delle svolte inaspettate che la vita offre, e allo stesso tempo rappresenta un ritratto senza tempo dell’isola e delle tante figure colorate che la abitano. Tra le location selezionate per la storia ci sono il porto di Ibiza Town e Dalt Vila, Atlantis e Benirràs. “Eivissa” racconta la storia di Isabelle, specialista di banche, che, a causa di un’eredità inaspettata, lascia la sua vita quotidiana sicura ad Amburgo per recarsi a Ibiza. Immersa in un mondo mistico e completamente alieno, vive un viaggio intenso e sconnesso che la porta a un sorprendente cambiamento di sé.

back Messaggio precedente Torna alla panoramica
I miei favoriti
  I miei favoriti